SPETTACOLO TEATRALE “MEMORIE” IN STRAMING

Aggiornato il:16/01/2021 Inizio evento: 16 Gennaio Termine evento: 23 Gennaio

SABATO 23 GENNAIO ORE 20.00

“La chiusura protratta del teatro al pubblico, questo limbo dentro il quale dimorano oggi l’Arte e la Cultura che trasporta la gente nella dissoluzione del sentire, rendono indispensabile, più che mai, lo spazio del racconto teatrale quale strumento per Ricordare”, queste le parole di Irene Carossia Direttrice Artistica del Centro di Ricerca e Sperimentazione Teatrale Villa Mariani e autrice dello spettacolo Memorie.

“Memorie” è l’occasione per ricordare la drammatica coazione a ripetere della storia umana, dove il rispetto delle identità e delle autonomie troppo spesso cede, di fronte alla smania violenta di affermazione del potere.

Storie di popoli dispersi, esseri umani ai quali è stato negato il diritto ad esistere, il diritto ad abitare le proprie terre, il diritto a costruire una dimensione di futuro possibile per le generazioni a venire.

Ricordare le persecuzioni e gli olocausti oggi ha un sapore ancora più amaro, poiché persiste nel mondo la tacita oppressione di etnie e popolazioni che sono destinate a svanire, nell’indifferenza di un mondo occidentale, troppo spesso, distratto da bisogni indotti e non da esigenze umane.

MEMORIE, scritto e diretto dalla Direttrice Irene Carossia, è uno spettacolo potente, cavallo di battaglia della Compagnia Stabile Villa Mariani che lo porta in scena dal 2017 con forza e determinazione crescente.

Questo spettacolo è un incredibile vortice che trasporta con forza il pubblico dentro a storie di umanità dispersa e violata.

Un unico gruppo umano che è sempre sulla scena, dentro ad ogni luogo e ad ogni storia narrata, nel segno della condivisione piena e consapevole.

Tredici persecuzioni, tredici popoli, tredici vicende narrate che ci riguardano tutti, poiché la negazione dei diritti non deve mai passare sotto silenzio; racconti sovrapponibili dove alla base vi è la volontà di pochi di distruggere, annientare, perseguitare coloro la cui vita è considerata sacrificabile.

Olocausti noti ed altri completamente celati o dimenticati che ritrovano la loro collocazione in questo mosaico che vuole essere un manifesto contro l’indifferenza; perché Ricordare è un dovere, ricordare è un diritto, ricordare è una scelta.

Conoscere per poter comprendere.

I protagonisti con i corpi, le voci, le loro anime trasportano il pubblico dentro a questo racconto irrinunciabile.

In scena la Compagnia Stabile Villa Mariani, all’apice della sua generosa capacità di essere strumento del racconto umano, senza orpelli, senza finzione ma pura verità umana che fluisce sul palcoscenico.

Al fianco della stessa autrice Irene Carossia gli artisti Andrea Bellani, Luisa Caglio, Samuele De Paz, Mariangela Grano, Elia Monti, Federica Nicotra, Giulia Scaccabarozzi, Stefania Venezian.

Audio: Lorenzo Rivolta

Luci: Valerio Villano

Regia Video: Paola Manzoni

Appuntamento quindi per:

SABATO 23 GENNAIO ORE 20.00

IN DIRETTA STREAMING

pagina Facebook

Centro di Ricerca e Sperimentazione Teatrale Villa Mariani

Canale YOUTUBE

centro teatrale villa mariani casatenovo

promozione@centroteatralevillamariani.eu

339 1624727/ 039 5988698/ 340 4652962

www.centroteatralevillamariani.eu

Centro di Ricerca e Sperimentazione Teatrale Villa Mariani

Polo Teatrale ed Espositivo

Parco delle Sculture

Via Don Carlo Buttafava, 54

Casatenovo (LC)

 
 
Altre sezioni
Ultime Pubblicazioni
22 - 13 Apr. 21 In corso
22 - 28 . 21 In corso
16 - 05 Mar. 21 In corso
10 - 10 Mar. 20 In corso
07 - 02 . 20 In corso
Condividi su...